0
0
Totale parziale: €0,00
  • Il carrello è vuoto

CURA DEI CAPI

I nostri capi sono in tessuto naturale e privi di colle e resine. Affinché rimangano soffici, traspiranti, anallergici e sani nel tempo come quando li abbiamo acquistati bisogna scegliere i prodotti giusti con i quali lavarli.

CURA DEI CAPI

I nostri capi sono in tessuto naturale e privi di colle e resine. Affinché rimangano soffici, traspiranti, anallergici e sani nel tempo come quando li abbiamo acquistati bisogna scegliere i prodotti giusti con i quali lavarli.

CURA DEI CAPI

I nostri capi sono in tessuto naturale e privi di colle e resine. Affinché rimangano soffici, traspiranti, anallergici e sani nel tempo come quando li abbiamo acquistati bisogna scegliere i prodotti giusti con i quali lavarli.

CURA DEI CAPI

I nostri capi sono in tessuto naturale e privi di colle e resine. Affinché rimangano soffici, traspiranti, anallergici e sani nel tempo come quando li abbiamo acquistati bisogna scegliere i prodotti giusti con i quali lavarli.

Ricorda questi semplici consigli!

Ricorda questi semplici consigli!

Ricorda questi semplici consigli!

Ricorda questi semplici consigli!

Il cotone biologico è un tessuto molto resistente e può essere lavato in lavatrice, non necessita di lavaggi ad alta temperatura, ma consigliamo sempre un lavaggio a bassa temperatura (30° C) per preservarne le caratteristiche.

LAVA A MANO!

..e solo quando è necessario!

La maggiore fonte di spreco di acqua ed energia, in casa, è proprio la lavatrice! Ti stupirai di come i capi in fibra naturale non assorbano gli odori e di quanto a lungo restino puliti. Questo perché sono fibre VIVE con un'altissima rigenerazione naturale, ovvero la capacità di rilasciare tutti gli odori "non propri". A volte basta semplicemente lasciare appeso il capo all'aria qualche ora per farlo rigenerare.

Usa un detersivo naturale 

I detersivi chimici contengono sostanze ottenute dalla raffinazione del petrolio: i tensioattivi, che, oltre a rovinare e indebolire i capi, sono estremamente dannosi per il nostro pianeta.

L’uso di detergenti Ecologici aiuta a rispettare l’ambiente.

EVITA: 

1) candeggina e ammorbidente

Il principio attivo della candeggina è il "Sodium Hypochlorite', un potente ossidante che distrugge immediatamente qualsiasi tipo di tessuto; è molto inquinante, soprattutto per le acque e pericoloso per gli organismi acquatici.In più è altamente corrosivo: se può rovinare l'acciaio, figuriamoci cosa può fare sulla pelle!L'ammorbidente invece è una "patina chimica" che si deposita sul filato e lo rovina! Oltre a far male all'ambiente, è estremamente dannoso per la nostra pelle.

2) le temperature elevate

Lavare i capi ad alte temperature favorisce il proliferare dei batteri all'interno della lavatrice, perché si crea un microclima caldo e umido molto amato dai batteri.Per di più, le alte temperature, anche utilizzate in asciugatrice, rovinano irrimediabilmente la fibra naturale.

Non lavare a secco.

Il risultato di un lavaggio a secco sarà quello di avere dei capi ristretti: la fibra naturale risulterà irrimediabilmente rovinata.

Stendi o lascia asciugare

ALL'ARIA

Per far durare più a lungo i capi in fibre naturali, è consigliabile lasciarli asciugare all'aria.

Il cotone biologico è un tessuto molto resistente e può essere lavato in lavatrice, non necessita di lavaggi ad alta temperatura, ma consigliamo sempre un lavaggio a bassa temperatura (30° C) per preservarne le caratteristiche.

LAVA A MANO!

..e solo quando è necessario!

La maggiore fonte di spreco di acqua ed energia, in casa, è proprio la lavatrice! Ti stupirai di come i capi in fibra naturale non assorbano gli odori e di quanto a lungo restino puliti. Questo perché sono fibre VIVE con un'altissima rigenerazione naturale, ovvero la capacità di rilasciare tutti gli odori "non propri". A volte basta semplicemente lasciare appeso il capo all'aria qualche ora per farlo rigenerare.

Usa un detersivo naturale 

I detersivi chimici contengono sostanze ottenute dalla raffinazione del petrolio: i tensioattivi, che, oltre a rovinare e indebolire i capi, sono estremamente dannosi per il nostro pianeta.

L’uso di detergenti Ecologici aiuta a rispettare l’ambiente.

Il principio attivo della candeggina è il "Sodium Hypochlorite', un potente ossidante che distrugge immediatamente qualsiasi tipo di tessuto; è molto inquinante, soprattutto per le acque e pericoloso per gli organismi acquatici.In più è altamente corrosivo: se può rovinare l'acciaio, figuriamoci cosa può fare sulla pelle!L'ammorbidente invece è una "patina chimica" che si deposita sul filato e lo rovina! Oltre a far male all'ambiente, è estremamente dannoso per la nostra pelle.

EVITA: 

1) candeggina e ammorbidente

2) le temperature elevate

Lavare i capi ad alte temperature favorisce il proliferare dei batteri all'interno della lavatrice, perché si crea un microclima caldo e umido molto amato dai batteri.Per di più, le alte temperature, anche utilizzate in asciugatrice, rovinano irrimediabilmente la fibra naturale.

Non lavare a secco.

Il risultato di un lavaggio a secco sarà quello di avere dei capi ristretti: la fibra naturale risulterà irrimediabilmente rovinata.

Stendi o lascia asciugare

ALL'ARIA

Per far durare più a lungo i capi in fibre naturali, è consigliabile lasciarli asciugare all'aria.

Il cotone biologico è un tessuto molto resistente e può essere lavato in lavatrice, non necessita di lavaggi ad alta temperatura, ma consigliamo sempre un lavaggio a bassa temperatura (30° C) per preservarne le caratteristiche.

LAVA A MANO!

..e solo quando è necessario!

La maggiore fonte di spreco di acqua ed energia, in casa, è proprio la lavatrice! Ti stupirai di come i capi in fibra naturale non assorbano gli odori e di quanto a lungo restino puliti. Questo perché sono fibre VIVE con un'altissima rigenerazione naturale, ovvero la capacità di rilasciare tutti gli odori "non propri". A volte basta semplicemente lasciare appeso il capo all'aria qualche ora per farlo rigenerare.

Usa un detersivo naturale 

I detersivi chimici contengono sostanze ottenute dalla raffinazione del petrolio: i tensioattivi, che, oltre a rovinare e indebolire i capi, sono estremamente dannosi per il nostro pianeta.

L’uso di detergenti Ecologici aiuta a rispettare l’ambiente.

Il principio attivo della candeggina è il "Sodium Hypochlorite', un potente ossidante che distrugge immediatamente qualsiasi tipo di tessuto; è molto inquinante, soprattutto per le acque e pericoloso per gli organismi acquatici.In più è altamente corrosivo: se può rovinare l'acciaio, figuriamoci cosa può fare sulla pelle!L'ammorbidente invece è una "patina chimica" che si deposita sul filato e lo rovina! Oltre a far male all'ambiente, è estremamente dannoso per la nostra pelle.

EVITA: 

1) candeggina e ammorbidente

2) le temperature elevate

Lavare i capi ad alte temperature favorisce il proliferare dei batteri all'interno della lavatrice, perché si crea un microclima caldo e umido molto amato dai batteri.Per di più, le alte temperature, anche utilizzate in asciugatrice, rovinano irrimediabilmente la fibra naturale.

Non lavare a secco.

Il risultato di un lavaggio a secco sarà quello di avere dei capi ristretti: la fibra naturale risulterà irrimediabilmente rovinata.

Stendi o lascia asciugare

ALL'ARIA

Per far durare più a lungo i capi in fibre naturali, è consigliabile lasciarli asciugare all'aria.

Il cotone biologico è un tessuto molto resistente e può essere lavato in lavatrice, non necessita di lavaggi ad alta temperatura, ma consigliamo sempre un lavaggio a bassa temperatura (30° C) per preservarne le caratteristiche.

LAVA A MANO!

..e solo quando è necessario!

La maggiore fonte di spreco di acqua ed energia, in casa, è proprio la lavatrice! Ti stupirai di come i capi in fibra naturale non assorbano gli odori e di quanto a lungo restino puliti. Questo perché sono fibre VIVE con un'altissima rigenerazione naturale, ovvero la capacità di rilasciare tutti gli odori "non propri". A volte basta semplicemente lasciare appeso il capo all'aria qualche ora per farlo rigenerare.

Usa un detersivo naturale

I detersivi chimici contengono sostanze ottenute dalla raffinazione del petrolio: i tensioattivi, che, oltre a rovinare e indebolire i capi, sono estremamente dannosi per il nostro pianeta.

L’uso di detergenti Ecologici aiuta a rispettare l’ambiente.

EVITA: 

1) candeggina e ammorbidente

Il principio attivo della candeggina è il "Sodium Hypochlorite', un potente ossidante che distrugge immediatamente qualsiasi tipo di tessuto; è molto inquinante, soprattutto per le acque e pericoloso per gli organismi acquatici.In più è altamente corrosivo: se può rovinare l'acciaio, figuriamoci cosa può fare sulla pelle!L'ammorbidente invece è una "patina chimica" che si deposita sul filato e lo rovina! Oltre a far male all'ambiente, è estremamente dannoso per la nostra pelle.

2) temperature elevate

Lavare i capi ad alte temperature favorisce il proliferare dei batteri all'interno della lavatrice, perché si crea un microclima caldo e umido molto amato dai batteri.Per di più, le alte temperature, anche utilizzate in asciugatrice, rovinano irrimediabilmente la fibra naturale.

Non lavare a secco.

Il risultato di un lavaggio a secco sarà quello di avere dei capi ristretti: la fibra naturale risulterà irrimediabilmente rovinata.

Stendi o lascia asciugare

ALL'ARIA

Per far durare più a lungo i capi in fibre naturali, è consigliabile lasciarli asciugare all'aria.

STIRA i CAPI al rovescio PER PRESERVArne LA STAMPA

STIRA i CAPI al rovescio PER PRESERVArne LA STAMPA

STIRA i CAPI al rovescio PER PRESERVArne LA STAMPA

STIRA i CAPI al rovescio PER PRESERVArne LA STAMPA

Stira al rovescio i tuoi capi per preservare la stampa