Quali fibre si possono riciclare?

Quali fibre si possono riciclare?

Siamo sicuri che riciclare sia la soluzione giusta?

L'arte del riciclo è stata riscoperta oggi ma i riciclatori tessili esistono da quando esistono i prodotti tessili!

L'abbassarsi della qualità delle fibre ha diminuito la possibilità di riciclo: FIBRE SCADENTI = VITA BREVE = IMPOSSIBILITÀ DI RICICLO. Oggi, meno della metà degli indumenti trattati dai riciclatori può continuare a dare vita ad un nuovo indumento.

I giganti della moda propongono look diversi ogni settimana ed a basso costo! Ma ricordatevi che non vi daranno mai qualità, ma solo quantità! É questa  fast-fashion o moda "USA E GETTA", nata perché chi compra vuole spendere poco, non pensando che il capo durerà poco, irriterà la pelle e scolorirà subito! Il basso costo non è un favore al consumatore, ma una grande mancanza di rispetto!

Riusciamo a riciclare la bottiglia di plastica nell'apposito contenitore affinché i riciclatori la vendano alle azienda per ricavare profitti, ma ci infastidisce che il riciclo degli indumenti possa creare guadagno; e il nostro capo diventa rifiuto, "spedito" nei paesi del terzo mondo utilizzando la scusa "ne avevano bisogno".

Ed ora? Cerchiamo disperatamente il modo per smaltirli!

L'economia circolare non è un modello da affermati ambientalisti ma il vero inizio per ridurre i rifiuti al minimo. Dovremmo acquistare solo quando veramente necessario e ricordare le 4 parole d'ordine: Riduci, riusa, ripara, ricicla! 

TBH nasce per distinguersi dalla moda di oggi! Scegliendo di produrre t-shirt in cotone biologico in quanto capo d'abbigliamento evergreen e...green! 

Lascia un commento

I commenti dovranno essere approvati prima di essere pubblicati